UN  PW
Archivio Completo
Totale Pubblicate: 1
Tutte | Highlights
2013-04-16/12:36:03 Completo Visitato: 2045
La nostra forza è l’espressione del nostro Dono.
DETTAGLI:

Quello di cui abbiamo veramente bisogno è già dentro di noi ..

E quindi siamo noi stessi a metterci in trappola da soli, lasciando che i nostri pensieri turbino la nostra energia positiva.

I modi per farlo sono molti e a volte estremamente creativi e potenti.

Una volta ho sentito una persona estremamente colta ed intelligente dire che: "la libertà può portare alla galera" e quindi siamo condannati a non esserlo. Le ho allora chiesto se lo stato di non libertà a cui siamo per necessità condannati non fosse esso stesso una galera?!?

Meglio quindi costringerci da soli in galera o rischiare di essre liberi?

Quando scopriamo il nostro Dono, diamo senso e valore alla vita.

Darsi Credito è molto più potente che ricevere Credito. Se aspettiamo la conferma dell'altro per fidarci pienamente di noi, potremmo rimanere per sempre delusi.

Usiamo la fantasia che abbiamo e il coraggio che risiede dentro di noi per trasformare il nostro Dono in una grande opportunità per noi stessi e per gli altri.

Tutto è possibile rimanendo nel Presente.

A volte siamo noi a creare la nostra stessa trappola vivendo continuamente in bilico tra passato e futuro. Proviamo invece ad usare il passato in senso creativo, non melanconico e non punitivo. Visualizziamo il futuro in modo che ci motivi nel presente, privo di responsabilità e di preoccupazione verso ciò che dovrebbe necessariamente accadere.

Le cose avvengono sempre al momento giusto, non prima, non dopo.

 

La vita è un gioco con le sue regole, non permettiamo al nostro Pensiero di rimanere in bilico tra:

-          Il ricordo di un passato (soprattutto se non è da ricordare).

-          L’aspettativa che qualcosa di nuovo accada per stare meglio di come sto oggi.

 

Concediamoci di vivere l’oggi al massimo, come se fosse un giorno in più, non aspettiamo qualcosa per sorridere, non rimandiamo la gioia a domani, non permettiamo ai pensieri negativi di impadronirsi della nostra luminosa anima.

 

Esiste una possibilità che nessuno ci può togliere:

    -  La possibilità di scegliere momento per momento l’atteggiamento che vogliamo avere nei confronti della vita.

 

Abbiamo la possibilità di focalizzare la nostra attenzione sul “tormento di un ricordo passato” oppure su “un passato che ci ha fornito il beneficio dell’esperienza e per questo lo ringraziamo, ma che possiamo tranquillamente benedire e lasciare andare in quanto emozione negativa che ci far star male”.

 

Abbiamo la possibilità, sempre presente, di canalizzare la nostra attenzione su “il potere di un Intento positivo” oppure penalizzarci immaginando che “se qualcosa può andare male, andrà male”.

 

Qualunque cosa desideriamo con il cuore l’Universo ci accontenterà.

 

Questo accade perché un Intento Positivo si carica di frequenze attive a risonanza positiva, che avranno l’immenso potere di attirare su di noi importanti esperienze di crescita evolutiva.

Al contrario, una visione pessimistica del nostro futuro indirizzerà le nostre energie attraverso la necessaria conferma a noi stessi di aver comunque ragione e quindi "andrà male"! Qualcuno dirà che: "ce la siamo tirata". Questa certezza contribuirà ad aumentare solo la stanchezza, i dolori fisici e l’incapacità appresa.

In questo "sfortunato" caso avremo attivato solo la capacità di attrarre a noi dei nostri “simil-pesanti”, potendo costruire così un bel gruppo di “super-tristi-sfigati-lamentosi”, che non faranno altro che cercare conferma nell’altro di quanto le cose sono sbagliate e vanno male,non per colpa loro, ma sempre degli altri.

 

L’Intento Positivo è contagioso e si auto genera, andando a formare un team di persone vincenti, che si aiutano e si motivano vicendevolmente, creando le basi per la realizzazione delle loro aspirazioni più belle.

 

 

(vedi immagine in allegato) 

 

 

Poniamo estrema attenzione ai segnali che il nostro meraviglioso corpo costantemente ci invia!

  

Se non sappiamo COSA FARE: --> I Piedi e le Caviglie non ci faranno stare tranquilli.

 

Se non conosciamo bene QUALE DIREZIONE PRENDERE --> Gambe e Fianchi saranno sempre stanchi

 

Potremmo diventare allora Rigidi e Insofferenti: --> Le Ginocchia fanno strani rumori

 

Magari entriamo in un loop mentale senza soluzione: --> Testa e Cuore battono più forte

 

Se sentiamo di aver perso la stabilità e la sicurezza: --> Il Bacino e i Glutei sono indolenziti

 

Abbiamo fretta di trovare una soluzione?: --> Osserviamo Spalle/Trapezio e Lombari

 

Crediamo di dipendere dall’altro?: --> Cosa ci dicono Trapezio/Dorsali

 

Ci sentiamo impotenti?: --> Potremmo accusare dolori e fastidi all’apparato riproduttivo

 

I nostri pensieri ci mandano in sovraccarico?: --> Scapole e dintorni

 

Non abbiamo l’energia di reagire: --> Polpacci

 

Ci sentiamo nauseati dagli eventi e da chi ci circonda: --> Bocca dello stomaco

 

La tristezza ci avvolge: --> Polmoni

 

Non riusciamo più a fare nulla: --> Mani e Polsi

 

Non ci sentiamo accolti e/o aiutati: --> Braccia

  

Non sono regole rigide, ma solo spunti di riflessione, mediante i quali interrogarci e migliorare il rapporto con noi stessi.

 

Il Segreto “terreno” è fare bene quello che stiamo facendo ORA, quello che emozionalmente abbiamo SCELTO e razionalmente DECISO di mettere in pratica nel momento presente (QUALUNQUE COSA SIA!!).

Il momento presente è l’unico istante reale e misurabile che siamo in grado di vivere qui su questa terra, visto che abbiamo deciso che il tempo esiste.

 

Se stiamo dando ascolto ai segnali negativi di un “passato da non ricordare” o di un “futuro da non visualizzare”, ci stiamo collegando a emozioni che noi stessi stiamo generando. Il corpo di conseguenza sta inviando i suoi segnali chiari. In base a queste emozioni e a questi segnali proviamo a chiederci se:

Ci fanno bene?

Ci stano aiutando?

Sono il meglio per noi?

 

Se anche una sola delle risposte è no, vale la pena ristrutturare il nostro modo di pensare e sentire le cose:

le Emozioni determinano lo stato di funzionamento dell’organismo vivente uomo.

 

 IO SONO PROFONDAMENTE CONVINTO CHE TUTTI NOI:

Possediamo tutti doni e abilità speciali ..

.. e se decidiamo di svilupparli opportunamente nel presente,

potremo impiegarli per raggiungere tutti gli obiettivi che avremo la gioia di realizzare.


Buona giornata e Straordinaria esperienza di vita
Eugenio MonSan

8rvnjxw4zd3t702h1pmq.jpg

Iscriviti ORA alla nostra NewsLetter gratuita riceverai subito la 1° guida

 “I 7 pensieri primari
        per creare la tua vita più bella”




     

Lunedì-14/11
  
ma lei è pazzo o semplicemente stupido?
stupido è chi lo stupido fa ..

Sabato-01/10
  
Su cosa puoi focalizzare la tua attenzione per aumentare la qualità della tua vita?
Ci sono cose che non puoi controllare, gestire o indirizzare a tuo piacimento, altre sì!

Domenica-25/09
  
via della farnesina a Roma, palazzo crolla ..
La Verità è che tutto è transitorio e la maggior parte delle volte imprevedibile!!!

Giovedì-15/09
  
Tutti differenti e tutti diversamente necessari
4 sfumature di "vita"

Giovedì-04/08
  
I nostri Amici animali sanno perfettamente cosa vogliono e dove andare, ma soprattutto fanno una cosa per volta e fatta bene!
E noi?

Mercoledì-27/07
  
Il carcere di Santo Stefano
La più grande prigione di un uomo è quella che lui stesso si è costruita ..

Mercoledì-20/07
  
III) Area pratica per il "lavoro" su sé stessi.
"E fa l'Amore anche l'Anima"

Mercoledì-20/07
  
"Esercizio" sul Flusso secondo il Morphing
Impara ad utilizzare positivamente tutto quello che accade nella tua vita!

Venerdì-29/05
  
NON AVERE FRETTA, TROVA IL TEMPO PER ..
Abbiamo un grande Potere, il potere di creare la vita che desideriamo nel modo che vogliamo.

Venerdì-29/05
  
Walking Coaching lungo la Francigena
Avere una meta, un traguardo da raggiungere, un Sogno da realizzare, ci aiuta a vivere meglio ..


 Powered By APL Sistemi Srl
 Copyright © Ingegneriadelpensiero
home | Mental phisio Coaching | Contatti | Avvertenze | Privacy | Cookie policy